I nostri orari

dal Lunedì al Venerdì
dalle 14.00 alle 18.00

 

il Sabato
dalle 09.00 alle 12.00
e dalle 14.00 alle 18.00

La famosa bevanda spagnola di origini contadine, ormai conosciuta in tutto il mondo. Solitamente va consumata fuori dai pasti e va servita fredda. Il suo nome deriva da "sangre", sangue dato il suo colore rosso.

 

Ingredienti:

1 litro di vino (Marzemino o Cabernet Sauvignon);

120 gr di zucchero;

1 bacca di vaniglia, 2 stecche di cannella; 

1 biccherino di brandy;

1 mela, 2 arance, 2 limoni, 2 pesche;

1/2 litro di gazzosa

Preparazione:

Ponete in un contenitore capiente i seguenti ingredienti: il vino, lo zucchero, il brandy, la cannella , le bacche di vaniglia preventivamente incise e il succo di un limone e di un’arancia. Mescolate bene il tutto con un mestolo di legno.

Lavate bene la la mela e le due pesche e tagliatele a cubetti; tagliate a cubetti anche mezza arancia e mezzo limone (non sbucciati) e con la restante metà  fate delle rondelle molto sottili.

Ora versate anche la frutta nel recipiente , mescolando bene il tutto. Riponete la sangria in frigorifero coperta da una normale pellicola trasparente e lasciatela riposare per una notte. Al momento di servirla, aggiungete la gassosa e qualche cubetto di ghiaccio.

Sangria